Pizzeria

icona-filosofia
Presentiamo la nostra pizza come nuova, contemporanea, con degli accorgimenti in più rispetto a quella di una volta: dalla fermentazione e lievitazione alla scelta delle farine macinate a pietra (più fibrose e proteiche) ed ovviamente al topping (la farcitura).
Il connubio perfetto tra materia prima fresca di stagione e una base lievitata.

UN ASSAGGIO: LA MIA MARGHERITA
Partiamo da un impasto con acqua di pomodoro e origano locale, conferendogli una consistenza croccante all’esterno e morbida all’interno, quasi come una nuvola.
Come topping un’ottima burrata con semi di papavero e chia, pomodori San Marzano freschi alla brace, una foglia di basilico fresco e un filo d’olio extravergine, cercando di variarne il tipo per ogni singola pizza.